WeFree vuol dire
"noi liberi".

Dalla droga, certo, ma non solo.
Dal giudizio degli altri, dalla paura di non essere "abbastanza", dallo specchio, dalla bilancia e da tutto quello che ci impedisce di essere noi stessi.

Essere WeFree vuol dire fare una scelta e sapere anche dire di no.

I prossimi appuntamenti

Dibattito
Ravenna
Palazzo dei Congressi–Largo Firenze
Dibattito
Modena
Istituto Cattaneo
Dibattito
Ravenna
Centro Congressi Flaminia
Dibattito
Castelfidardo
Liceo Meucci
Dibattito
Rimini
Liceo delle Scienze Umane Maestre Pie

Blog

La notte si accende...in Riviera.
Blog
27 Novembre 2014

“Non è mai ora di andare a letto”, questo è il motto di tutti quei ragazzi che trovano tra Rimini, Riccione, Milano Marittima, Misano, Gabicce….i templi di culto della trasgressione e della sperimentazione di un divertimento senza limiti.
Feste, musica, ballo e sballo, una giostra interminabile con il solo imbarazzo della scelta.

Così fan Tutte
Blog
25 Novembre 2014

Spesso mi capita di pensare al passato, delle volte mi ritrovo a capire che tante delle cose fatte le ho consumate troppo in fretta, senza una motivazione ben precisa.
Tante mi sono scivolate dalle mani prima di poterle sentire veramente, mi ripetevo sempre la stessa cosa in testa…… così fan tutte.

Alex e Damiano
Blog
24 Novembre 2014

Sono qui, sono pronto per mettere a disposizione degli altri la mia storia anzi la nostra storia.

Da quel giorno ho chiesto aiuto
Blog
18 Novembre 2014

Stava finendo tutto, niente più serate con gli amici, niente più sport, niente più sogni, niente di niente, la mia vita si era fermata nelle sue braccia, nelle braccia dell’eroina, stavo ormai precipitando, mi rendevo conto di stare male, mi rendevo conto di non essere più padrone della mia vita. Ma lei era troppo forte.
Spesso quando ero in treno per tornare verso casa, capitava di vedere il mio volto riflesso sul finestrino, non mi riconoscevo più, mi facevo schifo da solo…..pero questi pensieri duravano troppo poco e di nuovo lei prendeva il sopravvento.

Mi chiamo Tommaso.
Blog
17 Novembre 2014

Nel giro di qualche anno tutto aveva perso importanza, a casa mi facevo vedere solo per fare una doccia, i miei fratelli ormai non mi cercavano più, la casa dei nonni non me la ricordavo più da quanto tempo era che non andavo a trovarli e a scuola mi ero ormai ritirato.

Mi sentivo sporco, mi sentivo come non avrei mai voluto sentirmi.

1216
1212
1211
1208
1187

Blog WeFree

La notte si accende...in Riviera.
27 Novembre 2014

“Non è mai ora di andare a letto”, questo è il motto di tutti quei ragazzi che trovano tra Rimini, Riccione, Milano Marittima, Misano, Gabicce….i templi di culto della trasgressione e della sperimentazione di un divertimento senza limiti.
Feste, musica, ballo e sballo, una giostra interminabile con il solo imbarazzo della scelta.

Così fan Tutte
25 Novembre 2014

Spesso mi capita di pensare al passato, delle volte mi ritrovo a capire che tante delle cose fatte le ho consumate troppo in fretta, senza una motivazione ben precisa.
Tante mi sono scivolate dalle mani prima di poterle sentire veramente, mi ripetevo sempre la stessa cosa in testa…… così fan tutte.

Alex e Damiano
24 Novembre 2014

Sono qui, sono pronto per mettere a disposizione degli altri la mia storia anzi la nostra storia.

Da quel giorno ho chiesto aiuto
18 Novembre 2014

Stava finendo tutto, niente più serate con gli amici, niente più sport, niente più sogni, niente di niente, la mia vita si era fermata nelle sue braccia, nelle braccia dell’eroina, stavo ormai precipitando, mi rendevo conto di stare male, mi rendevo conto di non essere più padrone della mia vita. Ma lei era troppo forte.
Spesso quando ero in treno per tornare verso casa, capitava di vedere il mio volto riflesso sul finestrino, non mi riconoscevo più, mi facevo schifo da solo…..pero questi pensieri duravano troppo poco e di nuovo lei prendeva il sopravvento.

Mi chiamo Tommaso.
17 Novembre 2014

Nel giro di qualche anno tutto aveva perso importanza, a casa mi facevo vedere solo per fare una doccia, i miei fratelli ormai non mi cercavano più, la casa dei nonni non me la ricordavo più da quanto tempo era che non andavo a trovarli e a scuola mi ero ormai ritirato.

Mi sentivo sporco, mi sentivo come non avrei mai voluto sentirmi.

Live twitting

Facebook