WeFree vuol dire
"noi liberi".

Dalla droga, certo, ma non solo.
Dal giudizio degli altri, dalla paura di non essere "abbastanza", dallo specchio, dalla bilancia e da tutto quello che ci impedisce di essere noi stessi.

Essere WeFree vuol dire fare una scelta e sapere anche dire di no.

Visite e dibattiti a SanPa
20 Febbraio 2017
San Patrignano
Istituto Versari Macrelli - Cesena
Visite e dibattiti a SanPa
20 Febbraio 2017
San Patrignano
Istituto Luzzatto - Portogruaro (VE)
Spettacoli
21 Febbraio 2017
Ravenna (RA)
Teatro Rasi
Visite e dibattiti a SanPa
21 Febbraio 2017
San Patrignano
Istituto Checchi - Fucecchio
Visite e dibattiti a SanPa
21 Febbraio 2017
San Patrignano
Istituto Matteucci - Forlì

Blog

Fili spezzati - WeFree
Blog
14 Febbraio 2017

Fili spezzati

Suona il telefono, corro a rispondere. Guardo il display, è lui finalmente. Sorrido, lo stavo aspettando da ore.
“Scendi, sono sotto casa!”
Mi infilo il giaccone, il cappello ed esco di casa. I miei genitori mi guardano furiosi e cominciano a martellarmi di domande, alle quali non ho intenzione di rispondere.
“Stai uscendo anche stasera? Non puoi fare quello che vuoi. Hai anche smesso di andare a scuola. Cosa vuoi diventare? Stai uscendo ancora con lui, non è vero? Lui ti trascinerà all’inferno. Non andare stasera, resta a casa.
“No, lui non c’è”, rispondo.
“Torna presto, non farci preoccupare.”
Chiudo la porta dietro di me, scendo le scale più veloce che posso. Stavo fuggendo da loro, loro che sono la mia famiglia, ma che ora erano solo un ostacolo alla mia vita e alla mia storia con lui.

platea-dibattito-wefree-scuola
Blog
13 Febbraio 2017

Wefree incontra circa 500 ragazzi dell’ITI di Rimini

Martedì 14 e mercoledì 15 febbraio, dalle 9 alle 13, i ragazzi di Sanpa saranno all’Istituto Tecnico Industriale “Da Vinci” di Rimini ospiti del ciclo d’incontri “Fame chimica” curato dalla professoressa Sara Neri. “Da insegnante – spiega la stessa Neri – credo molto nel ruolo educativo e umano della scuola. Avere qui i ragazzi di San Patrignano è un’esperienza unica, che vale più di mille nozioni teoriche sulle droghe e sugli effetti. Questi ragazzi hanno una marcia in più nel fare breccia nei cuori degli studenti. Prima si raccontano poi rispondono alle domande che giungono dalla platea. Questo è il momento in cui gli studenti si aprono e sembrano quasi chiedere un confronto su esperienze comuni che stanno vivendo in prima persona”.

Stammi vicino - WeFree
Blog
11 Febbraio 2017

Stammi Vicino

Con il dito facevo scorrere in alto i contatti della mia rubrica. Quel pomeriggio ero in casa con la droga, come tante altre volte. Quello era il mio mondo, non mi serviva nient’altro. Credevo di stare bene. Quel pomeriggio però mi sentivo terribilmente sola. Volevo semplicemente stare con qualcuno, ma più vagavo tra i nomi della rubrica più mi rendevo conto di quanti pochi amici avessi veramente. Poi sono arrivata al numero di Claudio.
C’eravamo conosciuti qualche giorno prima, per caso, in un giorno di pioggia. Per ripararci eravamo arrivati entrambi in casa di un amico che avevamo in comune. Eravamo lì, tutti e due, per la pioggia e per la ‘roba’. Eravamo tossici. Ci siamo trovati lì per fare i nostri affari, per nasconderci dal resto del mondo; ci siamo messi a parlare e non abbiamo più smesso. È stato strano fin da subito, perché anche se eravamo in mezzo agli altri era come se fossimo io e lui, da soli.

#ognigiorno - Spettacolo WeFree
Blog
09 Febbraio 2017

Doppio appuntamento con gli studenti aretini con il format #ognigiorno.

Venerdì 10 febbraio al Teatro Mecenate di Arezzo in scena il format #ognigiorno per un doppio appuntamento rivolto agli studenti delle scuole superiori di primo e secondo grado del territorio aretino (ore 9.00 replica ore 11.00).
In platea oltre 600 ragazzi che si troveranno a riflettere sull’importanza di aver cura di se stessi e della vita, immersi in un racconto che vuole sollecitare le corde emotive trattando argomenti tanto delicati quali le dipendenze e gli stili di vita a rischio, connessi alla sicurezza stradale.

Bullismo - We Free
Blog
07 Febbraio 2017

“Questa volta andrà bene, ne sono certo”

Alle 6:45 del mattino il freddo ti si attacca alla felpa. Forse a quest’ora serviva il giubbotto, alla fermata dell’autobus, anche se è settembre. Arriva il 96. È già pieno. Anche loro devono andare a scuola, sono tutti del paese prima.

“Da domani mi sa che mi alzo prima, qua non c’è più posto. In realtà qualche posto c’è ancora, ma dovrei sedermi vicino a qualcuno. Non conosco nessuno, preferisco stare in piedi. L’importante è mettermi in un angolo, così poi dopo non sarò in mezzo alla ressa, starò meglio”.

2371
2372
2370
2368
2367

Blog WeFree

Fili spezzati - WeFree
14 Febbraio 2017

Fili spezzati

Suona il telefono, corro a rispondere. Guardo il display, è lui finalmente. Sorrido, lo stavo aspettando da ore.
“Scendi, sono sotto casa!”
Mi infilo il giaccone, il cappello ed esco di casa. I miei genitori mi guardano furiosi e cominciano a martellarmi di domande, alle quali non ho intenzione di rispondere.
“Stai uscendo anche stasera? Non puoi fare quello che vuoi. Hai anche smesso di andare a scuola. Cosa vuoi diventare? Stai uscendo ancora con lui, non è vero? Lui ti trascinerà all’inferno. Non andare stasera, resta a casa.

platea-dibattito-wefree-scuola
13 Febbraio 2017

Wefree incontra circa 500 ragazzi dell’ITI di Rimini

Stammi vicino - WeFree
11 Febbraio 2017

Stammi Vicino

Con il dito facevo scorrere in alto i contatti della mia rubrica. Quel pomeriggio ero in casa con la droga, come tante altre volte. Quello era il mio mondo, non mi serviva nient’altro. Credevo di stare bene. Quel pomeriggio però mi sentivo terribilmente sola. Volevo semplicemente stare con qualcuno, ma più vagavo tra i nomi della rubrica più mi rendevo conto di quanti pochi amici avessi veramente. Poi sono arrivata al numero di Claudio.

#ognigiorno - Spettacolo WeFree
09 Febbraio 2017

Doppio appuntamento con gli studenti aretini con il format #ognigiorno.

Venerdì 10 febbraio al Teatro Mecenate di Arezzo in scena il format #ognigiorno per un doppio appuntamento rivolto agli studenti delle scuole superiori di primo e secondo grado del territorio aretino (ore 9.00 replica ore 11.00).

Bullismo - We Free
07 Febbraio 2017

“Questa volta andrà bene, ne sono certo”

Alle 6:45 del mattino il freddo ti si attacca alla felpa. Forse a quest’ora serviva il giubbotto, alla fermata dell’autobus, anche se è settembre. Arriva il 96. È già pieno. Anche loro devono andare a scuola, sono tutti del paese prima.

“Da domani mi sa che mi alzo prima, qua non c’è più posto. In realtà qualche posto c’è ancora, ma dovrei sedermi vicino a qualcuno. Non conosco nessuno, preferisco stare in piedi. L’importante è mettermi in un angolo, così poi dopo non sarò in mezzo alla ressa, starò meglio”.

Facebook

Twitter