WeFree vuol dire
"noi liberi".

Dalla droga, certo, ma non solo.
Dal giudizio degli altri, dalla paura di non essere "abbastanza", dallo specchio, dalla bilancia e da tutto quello che ci impedisce di essere noi stessi.

Essere WeFree vuol dire fare una scelta e sapere anche dire di no.

I prossimi appuntamenti

Ragazzi Permale
Sorrento
Teatro Tasso Piazza Sant'Antonino
Dibattito
Riccione
Istituto Alberghiero Savioli Viale Piacenza 35
Dibattito
Torino
Teatro Nuovo Corso Massimo d'Azeglio, 17
Lo Specchio
Torino
Teatro Nuovo Corso Massimo d'Azeglio, 17
Dibattito
Riccione
Istituto Alberghiero Savioli Viale Piacenza 35

Blog

Blog
30 Gennaio 2015

17/3/2012
E’ un anno preciso che sto’ in questo posto e non me ne vado solo per un motivo: non riesco a rispondere ancora ad alcune domande, per esempio, che cos’hanno gli altri di diverso da me? Si chiama paura di morire o di vivere? Mi sento come un corpo che vaga nello spazio sorretto solo dalla forza di gravità, vado dove il cosmo vuole che vada ma niente dipende da me. Sono la corrente e gli spostamenti d’aria che mi direzionano. Perche?
30/2/2015

Blog
29 Gennaio 2015

Ho fatto un sogno l’altra notte … sono solo su una panchina, fa freddo e ho un gran senso di vuoto dentro come se non avessi degli scopi ben precisi, come se la mia vita stesse scivolando in qualche strano oblio costruito dalla mia testa e alimentato dai miei brutti pensieri, la gente cammina spensierata di fronte la mia panchina e non mi vede, io osservo tutto con superiorità con aria di giudizio mi faccio dei viaggi pensando: chi è questa gente?

Neve
Blog
23 Gennaio 2015

Silenzio, sarà quello ad accompagnarci nei balli più maestosi del nostro essere, partiremo da zero, zero gradi come la…. NEVE

-Sì, sì. Te lo posso assicurare è così-

-E come faccio a fidarmi, cioè mi stai dicendo una cosa abbastanza assurda,
mi vorresti dire che basta andare ed è fatta!?-

-Esattamente così, nè più nè meno di quello che hai appena detto, basta andare lì ed è fatta, per lo meno così dicono-

-Così dicono?-

-Si, così dicono-

My Story
Blog
14 Gennaio 2015

DA PICCOLO MI SENTIVO…FELICE!
La mamma era sempre con noi, la facevamo ammattire, davvero. Io ero un po’ il “cocco di mamma”, probabilmente perché ero il più piccolo. Ero un bambino vivace, ridevo sempre anche perchè la nostra era una famiglia unita e io mi sentivo: felice...

Non potreste fare diversamente
Blog
12 Gennaio 2015

Immaginatevi tutto e niente, immaginatevi di non sapere, ma di conoscere allo stesso tempo.

Ora prendete quella conoscenza e tenetevela stretta al petto, ora guardatela, ristringetela e gettatela via.

Il perché? ……è semplice……

Erano le 6 del pomeriggio, orario di chiusura, è il momento in cui tutto si spegne, la frenesia del lavoro, l’ansia di non finire in tempo, il rancore covato durante la giornata per le ore interminabili.

Finisce tutto alle 6.

Eravamo io e Clara, ma era come essere sola.

1289
1288
1271
1263
1254

Blog WeFree

30 Gennaio 2015

17/3/2012
E’ un anno preciso che sto’ in questo posto e non me ne vado solo per un motivo: non riesco a rispondere ancora ad alcune domande, per esempio, che cos’hanno gli altri di diverso da me? Si chiama paura di morire o di vivere? Mi sento come un corpo che vaga nello spazio sorretto solo dalla forza di gravità, vado dove il cosmo vuole che vada ma niente dipende da me. Sono la corrente e gli spostamenti d’aria che mi direzionano. Perche?
30/2/2015

29 Gennaio 2015

Ho fatto un sogno l’altra notte … sono solo su una panchina, fa freddo e ho un gran senso di vuoto dentro come se non avessi degli scopi ben precisi, come se la mia vita stesse scivolando in qualche strano oblio costruito dalla mia testa e alimentato dai miei brutti pensieri, la gente cammina spensierata di fronte la mia panchina e non mi vede, io osservo tutto con superiorità con aria di giudizio mi faccio dei viaggi pensando: chi è questa gente?

Neve
23 Gennaio 2015

Silenzio, sarà quello ad accompagnarci nei balli più maestosi del nostro essere, partiremo da zero, zero gradi come la…. NEVE

-Sì, sì. Te lo posso assicurare è così-

-E come faccio a fidarmi, cioè mi stai dicendo una cosa abbastanza assurda,
mi vorresti dire che basta andare ed è fatta!?-

-Esattamente così, nè più nè meno di quello che hai appena detto, basta andare lì ed è fatta, per lo meno così dicono-

-Così dicono?-

-Si, così dicono-

My Story
14 Gennaio 2015

DA PICCOLO MI SENTIVO…FELICE!
La mamma era sempre con noi, la facevamo ammattire, davvero. Io ero un po’ il “cocco di mamma”, probabilmente perché ero il più piccolo. Ero un bambino vivace, ridevo sempre anche perchè la nostra era una famiglia unita e io mi sentivo: felice...

Non potreste fare diversamente
12 Gennaio 2015

Immaginatevi tutto e niente, immaginatevi di non sapere, ma di conoscere allo stesso tempo.

Ora prendete quella conoscenza e tenetevela stretta al petto, ora guardatela, ristringetela e gettatela via.

Il perché? ……è semplice……

Erano le 6 del pomeriggio, orario di chiusura, è il momento in cui tutto si spegne, la frenesia del lavoro, l’ansia di non finire in tempo, il rancore covato durante la giornata per le ore interminabili.

Finisce tutto alle 6.

Eravamo io e Clara, ma era come essere sola.

Live twitting

Facebook