Per non pensarti

Pubblicato il Pubblicato in Senza categoria

Pillole per dormire. Pillole per star sveglio. Pillole per studiare di più, o per lavorare 36 ore. Io le ho prese tutte. Ho provato quasi ogni sostanza, ho imparato anche come usarle, capendo come star sveglio finché non avevo voglia di dormire, come decidere quando ridere e quando piangere. Come se fossi invincibile Esistono addirittura […]

C’è un posto anche per te

Pubblicato il Pubblicato in Senza categoria

Le cose erano completamente diverse da quando vivevo in Spagna, non mi sentivo più la stessa, non ero abituata a quel tavolo vuoto in mensa, a quel voler scomparire ogni volta che entravo nella nuova scuola e nemmeno a quella solitudine che trovavo a casa In Spagna ho fatto una vita apparentemente perfetta. Vivevo in […]

Come un iceberg

Pubblicato il Pubblicato in Storie

Come mi vedi? Vedi un ragazzo. Delle passioni. Degli amici. Ma non è che l’inizio. Nessuno penserebbe mai che uno come me possa fare certe cose, che gestisca il giro. Sembro solo una sagoma, che passa in mezzo a un enorme rumore silenzioso Nessuno immaginerebbe mai quello che inizia, appena varcata la soglia della mia […]

La scelta

Pubblicato il Pubblicato in Storie

Se dovessi descrivere tutto ciò che è stata la mia vita in 32 anni la paragonerei ad un rebus: 30 anni di sensazioni non dette, pensieri inespressi per il terrore di fare vedere chi ero realmente. Mi sentivo sempre quella fuori luogo, quella che non andava mai bene, che valeva sempre meno degli altri e […]

Perdonami

Pubblicato il Pubblicato in Storie

Perdonami se già quando ero dentro la tua pancia ti prendevo a calci, ma era solo un modo naturale per farmi sentire. Perdonami perché quando sono venuta al mondo pesavo più di quattro chili e le tue braccia faticavano a tenermi in braccio Perdonami se già in tenera età ero così vivace e iperattiva da […]

Non andavo mai bene

Pubblicato il Pubblicato in Storie

La prima volta che mi sono sentita sbagliata avevo all’incirca 5 anni, andavo ancora all’asilo, vedevo le mamme dei miei compagni che si preoccupavano per loro, venivano a prenderli all’uscita di scuola. A prendere me invece veniva mia nonna Mamma era tanto giovane quando mi ha avuta e non riusciva a comportarsi da genitore, per […]

Il mulino sopra le nuvole

Pubblicato il Pubblicato in Storie

Apro gli occhi, guardo verso l’alto. La luce del sole attraversa l’acqua non molto trasparente. Adoro stare sott’acqua, sentire solo il pulsare del mio cuore e il rumore dell’aria che esce forzatamente dalla mia bocca. L’acqua è fredda e silenziosa. Come la mia vita. Ma non oggi. Oggi sono con lui. Oggi è una storia […]

Flashback

Pubblicato il Pubblicato in Storie

“Forse è finita”. Questa è stata la prima cosa che ho pensato. I miei sensi sono completamente ovattati, l’aria è immobile, sento solo che le mie braccia, le gambe e la testa pesano una tonnellata. Guardo quella luce, sopra di me Non riesco a ricordare quando mi sono svegliata. In effetti, forse non ricordi mai […]

Vivo ballando

Pubblicato il Pubblicato in Storie

La danza mi assorbiva completamente, era l’unica cosa che riusciva a trasmettermi amore ed emozioni. Mi faceva sentire a casa e battere il cuore come nessun’altra cosa prima. Ma poi iniziarono le superiori, istituto turistico. Mi stancai di essere “la brava ragazza” e diedi libero sfogo alla mia vena punk. Incontrai una ragazza, Sofia, che […]

Ti porterò via con me

Pubblicato il Pubblicato in Storie

Voglio portarti via. Non vedrai più queste persone, questi giorni bui. Voglio portarti dove non c’è odio, dove non devi tapparti le orecchie e puoi sentirti libera quando ti pare. Ti mostrerò un luogo dove non ci sono porte chiuse o silenzi assordanti, un posto dove non ci saranno quegli sguardi che fanno male, perché […]

Correre

Pubblicato il Pubblicato in Storie

Sempre più veloce, senza mai voltarsi indietro. Correre scordandosi di avere un limite. Correre senza pensare al fiato, alle gambe, al nastro d’asfalto scuro e ruvido che scorre sotto i te. Correre come se dovessi rincorrere la cosa più importante della tua vita mentre ti sfugge tra le dita. Correre perché in realtà c’è qualcosa […]

Il fruscio di una vita diversa

Pubblicato il Pubblicato in Senza categoria

Mi ricordo il silenzio e la solitudine che riempivano quei giorni. Quella tacita sensazione d’abbandono che mi riempiva il petto d’un vuoto che si allargava a macchia d’olio Uscivo di casa come un fantasma e rientravo allo stesso modo, forse un po’ più trasparente, trapassata dalle luci che avevo intorno e che incolpavo perché invece […]