Domani “Lo Specchio”, il format WeFree a Cuneo

Lo Specchio - Format WeFree

“Ho terminato il mio percorso a San Patrignano. Domani salirò sul palco, riavvolgerò il nastro e racconterò la mia vita. Lo farò attraverso i miei ricordi, le emozioni e gli stati d’animo che mi hanno accompagnato nella mia crescita. Infanzia, adolescenza, rapporto con la mia famiglia, con gli amici, rivivrò quelle sensazioni, parlerò delle mie scelte, delle strade che ho percorso e degli errori che ho commesso. Spero di riuscire a lasciare un segno nei cuori di chi mi ascolterà…”

Queste le parole di Elisabeth che Domani al Teatro Toselli sarà la protagonista dello spettacolo Lo Specchio, frammenti di una favol@cida” davanti a oltre 600 studenti si racconterà dal palco, come se fosse allo specchio, la propria storia e il faticoso cammino di rinascita: il tutto, accompagnato da racconti, immagini e monologhi teatrali con l’obiettivo di far passare il messaggio che “Ognuno di noi è prezioso e unico, non permettere che la droga ti porti via il futuro”. Giunto alla sua undicesima edizione, il Progetto Diderot della Fondazione CRT ha coinvolto finora circa 650.000 studenti tra i 6 e i 20 anni, oltre 31.000 classi e circa 44.000 insegnanti per un investimento complessivo della Fondazione CRT di 16,5 milioni di euro. Con la campagna di prevenzione WeFree, la Comunità di San Patrignano ogni anno incontra oltre 50mila studenti di tutta Italia.