Scuderie Sanpa

Ciao a tutti, giovedì mio figlio Danilo di 20 anni è entrato a far parte della grande famiglia di San Patrignano. Lo hanno assegnato alle scuderie e sono felice che il suo percorso sia iniziato bene.
All'ingresso l'ho visto preoccupato, lui veniva da due mesi di preaccoglienza fatta a Salerno ma non per questo cambiare posto senza sapere a cosa vai incontro ti rasserena. comunque era bello come il sole rispetto a prima che entrasse, ingrassato di ben 8 chili a Salerno, curato e sorridente come mai, aveva perso quel modo di camminare tipico dei fatti ed era ritto sulla schiena, pronto ad affrontare il suo futuro. Cosi mi è parso anche dalle parole che mi ha detto.
Non sò cosa fara nelle scuderie, non so nulla delle scuderie, qualcuno ne sa qualcosa?
Non voglio sapere nulla di mio figlio, di cosa fa lui direttamente, vorrei solo sapere con chi sta, cosa farà nelle scuderie, che tipo di ambiente c'è insomma le notizie che vi è possibile darmi nei limiti del percorso che sta facendo, senza compromettere nulla.
Grazie a presto a tutti

ritratto di LeLLO

a Roberto

Sono stato a Sanpa venerdì scorso ed essendo una bella giornata abbiamo fatto una passeggiata, il tragitto è quasi obbligatorio si comincia a salire per arrivare alle scuderie. Vedere quei bellissimi cavalli, due erano al pascolo e si rincorrevano giocando tra di loro, è stata un'emozione bellissima. Credo che "vivere" al fianco dei cavalli sia un'esperienza bellissima che aiuta a smascherarsi perché il cavallo è un'animale con una forte personalità. Capace di dare molto se riceve abbastanza. E questo è il segreto di Sanpa dare per ricevere.
Un abbraccio da Lello

P.S. anche noi veniamo da Salerno, altro piccolo eden.

ritratto di lavale

Ciao Roberto

La scuderia rappresenterà per i prossimi anni la 'casa' di Danilo, la sua famiglia di 'appartenenza', una famiglia nella famiglia (scusa il gioco di parole) più grande che è tutta San Patrignano. E' il posto dove imparerà un mestiere (che quasi certamente all'inizio non vorrà imparare!!!), ma che, col tempo, sentirà ogni giorno più suo, perchè lo riconoscerà come strumento di crescita, come un mezzo che gli servirà ad assumersi delle responsabilità, a prendere delle posizioni, ad esprimere delle idee. Ma soprattutto gli servirà a stare con gli altri, con gli amici con i quali condividerà ogni giorno fatiche, dolori, ma anche tante risate! In più, avrà la possibilità di conoscere i cavalli, gli animali che, secondo me, ed anche secondo il grande Vincenzo Muccioli, che li ha sempre amati,sono più simili proprio a noi umani apparentemente così grandi e forti, ma in realtà fragili e con una grande sensibilità. Sò che proprio i cavalli hanno aiutato tanti ragazzi quì a Sanpa che si sono appassionati al mondo dell'equitazione ed hanno anche trovato la loro strada trasformando una passione in un mestiere. Ma per ora credo sia presto parlare di questo! E comunque stai tranquillo. Scuderia o no, tuo figlio è finalmente dove dovrebbe essere.
A presto e se non ci sentiamo, Buone Feste!

ritratto di Roberto

Ciao lavale

Ciao, non volevo sembrare preoccupato, non lo sono. So che Danilo è in buone mani, so che sta nel posto giusto finalmente e che tutto il lavoro che farà gli sarà utile nel suo futuro.
Io volevo solamente conoscere qualcosa di piu di questo mondo, forse perchè è nella mia indole entusiasmarmi alle cose nuove, forse perchè cosi lo sento più vicino ma senza per questo intralciare la sua vita. Infatti ho chiesto dettagli sulle scuderie non su Danilo.
Comunque sia ti ringrazio ugualmente per le gentili parole che hai speso per me :-) le apprezzo veramente.
Ciao a tutti e buone feste a voi

ritratto di Anonimo

CIAO

Ciao Roberto sono Massimo, hai visto alla fine tu e tuo figlio ce l'avete fatta, ora inizia un cammino molto impegnativo ma che vedrai col tempo porterà i suoi frutti, con tutti gli ostacoli che comunque il tuo Danilo dovrà saltare diciamo un pò in sintonia con il settore che gli hanno assegnato, per le tue domande credo che Vale abbia già detto tutto e anche l'ultimo suggerimento è quello giusto.Cavalli vedrai che tuo figlio,a meno che non abbia paura,troverà delle grande soddisfazioni è un animale stupendo,io vengo dalla maremma e lì avere a che fare con i cavalli è normale almeno a i miei tempi io ho smesso perchè a vent'anni sono venuto via però ti posso dire che è bello starci insieme, comunque credo che in futuro tuo figlio quando le cose saranno più chiare potrà avere la possibilità di dedicardi ad altro, naturalmente niente gli verrà concesso così tanto per fare lo dovrà guadagnare,ciao Roberto alla prossima By Massimo.

ritratto di lavale

Scuderie di Sanpa

Ciao Roberto,
se ti interessano notizie più approfondite sulle scuderie di San Patrignano puoi andare a dare un'occhiata sul sito ufficiale della comunità (www.sanpatrignano.org), dove si parla di tutti i settori compresa la scuderia. Ci sono anche delle belle foto!
A presto!