Disegnando per gli altri scopro chi sono - WeFree

Disegnando per gli altri scopro chi sono

Pubblicato il Pubblicato in Storie

“Non ho mai disegnato prima di entrare in comunità. Cioè, disegnavo quando ero piccolo, a dodici, tredici anni, un po’ come tutti. Poi la vita ha iniziato a cambiare: scappavo da me stesso, dagli altri, dagli impegni. Fuggivo da tutto, mettendomi sempre più nei casini. Finché non sono arrivato a Sanpa”

Mi chiamo Christian. Era molto tempo che mi drogavo, quasi dieci anni. Il mio solo scopo era non sentire, non guardare dentro me stesso. Non avevo più risposte, non volevo nemmeno farmi le domande. Ero apatico. Sono entrato a Sanpa, un anno e mezzo fa, nell’agenzia grafica, uno dei settori formativi della Comunità. Ho visto altri disegnare. Così ho provato anch’io, ed è uscito fuori quello che vedete qui.

Io non ho un metodo. Può sembrare strano, ma spesso non so quello che faccio. Io disegno quello che ho dentro. Immagini, simboli, animali; ho imparato che da dentro di me può uscire davvero qualsiasi cosa!

Ho capito dopo poco tempo che disegnare era qualcosa che mi piaceva, che mi faceva stare bene. Così ho cominciato a fare anche molte illustrazioni per il Sanpa News. Quando disegno non rappresento solo la storia di qualcun altro. Io disegno quello che provo, quello che mi è successo, e lo paragono a quello che devo rappresentare; ogni volta che disegno sento l’energia della vita, episodi della mia storia che travolgono tutta la mia apatia e che qualche volta mi fanno tornare in mente quelle sensazioni che cercavo di dimenticare, di non sentire. Le avevo sepolte dentro me stesso, ora pian piano le sto ritrovando disegnate su un foglio bianco.

Spesso quando disegno mi vengono in mente pezzi del mio passato, cose che pensavo di aver rimosso, e mi rendo conto di quanto certe cose mi avessero fatto male. Le avevo sepolte dentro me stesso, ora pian piano le sto ritrovando disegnate su un foglio bianco.

Non so come faccio. Lo faccio e basta, e i miei disegni mi piacciono. E visto che piacciono anche agli altri, forse un giorno farò anche la scuola, e forse farò l’illustratore come lavoro, chissà. Con calma, un passo alla volta scoprirò chi sono, qual è il mio posto nel mondo.

Oggi sono Christian, un illustratore del Sanpa News.

Tratto da “SanpaNews”. Scopri come abbonarti.