WeFree RUN 2013

Pubblicato il Pubblicato in WeFree Days 2013

Il 13 ottobre si terrà la prima edizione della gara podistica non competitiva all’interno di San Patrignano aperta a partecipanti esterni. A sostenerla Banca Carim ed Eticredito

Una corsa contro le dipendenze, per dire sì alla vita. E’ questa la WeFree Run, la prima edizione della gara podistica non competitiva organizzata dalla comunità di San Patrignano e resa possibile da Banca Carim ed Eticredito, istituti che da lunedì 14 ottobre vivranno sotto un’unica insegna, dando vita così alla prima Banca commerciale che opererà istituzionalmente anche con finalità etiche. Banca Carim ed Eticredito si affiancano con piacere a questa bella iniziativa della Comunità di San Patrignano che con instancabile impegno sostiene ogni giorno le persone a raggiungere il loro obiettivo.

La gara WeFree Run si terrà nella mattina del 13 ottobre, con partenza alle 9.30 (ritrovo ore 9.00), e si svilupperà tutta all’interno della comunità, con la possibilità di fare una gara podistica di 5 o 10 chilometri (percorrendo una o due volte il circuito), o facendo una più semplice camminata di soli cinque chilometri.
Una gara che vuole essere alla portata sia dei 1300 ragazzi della comunità, che di tutti gli esterni che vi vorranno partecipare. A tal proposito è possibile prenotare la propria partecipazione inviando una mail a events@sanpatrignano.org o un fax allo 0541.362411.

«Questa vuole essere un’occasione di festa, ma anche un momento di divulgazione dell’importanza di un corretto stile di vita – spiega Antonio Boschini, responsabile terapeutico della comunità – Siamo davvero contenti di aprirci al territorio, dando la possibilità a non poche persone di correre in un bellissimo percorso immerso nel verde».

Fra i tanti ragazzi che prenderanno parte a questa gara non competitiva, anche il San Patrignano Running team, di cui il dottor Boschini è responsabile: «Si tratta dell’ultimo appuntamento in preparazione delle due importanti maratone a cui parteciperemo, quella di Venezia, il 27 ottobre, e quella di New York il 3 novembre. Un progetto che non sarebbe stato possibile senza l’aiuto del professore Gabriele Rosa che con il suo Marathon Sport Center ci ha proposto e seguito in questa avventura. La WeFree Run vuole essere anche un modo per rendere tutti gli altri ragazzi della comunità partecipi di questo progetto».

Proprio per dare a chiunque la possibilità di partecipare, gli organizzatori hanno pensato di affiancare alla gara podistica non competitiva, la possibilità della camminata. La partecipazione sarà a offerta libera. Per ulteriori informazioni tel. 0541/362111.